sabato 3 ottobre 2009

Giampilieri: Il terrore negli occhi della gente, ma Messina vuole reagire

Tantissime le forze d'ordine presenti ed anche la Protezione Civile era in tipico assetto da salvataggio, ma realmente queste forze impiegate sono apparse ai più assai distratte e poco attive sul territorio. Infatti è insita nell'uomo ed è connaturata con esso quella forza chiamata solidarietà che purtroppo oggi è tristemente poco utilizzata. Ma questa che è mancata in chi per fattore di divisa dovrebbe averne in abbondanza, è fuoriuscita negli uomini e nelle donne che sono nati e cresciuti in quelle frazioni sempre più abbandonate dalle forze politiche cittadine che lì calpestano il suolo allorquando hanno bisogno del voto per sedersi nei putridi scranni di palazzi ormai freddi e senza più umanità. Agli occhi di chi è andato a visionare quel teatro di morte è rimbalzato subito un pensiero prepotente e cioè che lo Stato non è presente a certe latitudini forse perché siamo più vicini all'Africa che a Milano. La gente affranta doveva spalare davanti ai negozi, recuperare un po' di cibo qua e là e pregare Iddio per trovare un po' di conforto. Anche il Primo Ministro Silvio Berlusconi oggi non si è fatto vivo, dopo aver visto al Castello Sforzesco la Prima del Barbarossa in compagnia del leghista Bossi, ha pensato bene di farsi fuori affermando che la sua presenza sarebbe stata solo di intralcio ai soccorsi ed io mi domando: può essere mai di intralcio la parola di un Premier a chi in quel momento ha perso famiglia, amici, viveri, casa e tutto ciò che aveva? Chissà adesso quando arriveranno i soldi per la ricostruzione, si è detto entro dicembre, ma si sa che qui le promesse più che in altri posti hanno le gambe corte ed il naso molto più lungo di quello del povero Pinocchio. Oggi si è anche parlato nuovamente del Ponte sullo Stretto di Messina dopo tanto silenzio, ricordando che manca ancora il progetto esecutivo e senza quella carta nulla può essere costruito, forse il Governo con i suoi adepti rinchiusi nelle gabbie dei giornali vuole ancora una volta addormentare le coscienze con falsi contentini.


Foto Alluvione di Messina (Giampilieri -Briga)


Cerca nel blog

GRAN MIRCI

GRAN MIRCI
TUTTO SULLA STORIA DI MESSINA

Segui Granmirci.it su TWITTER

GRANMIRCI.IT (TWITTER)

Google+ Badge

Google+ Followers

Instagram

Instagram

Youtube