sabato 8 febbraio 2014

Gli oggetti cult '80 che ancora custodisco gelosamente...



Fine anni '80, inizio anni '90 periodo di transizione tra il mio essere bambino e il mio diventare un ragazzetto. I primi oggetti tecnologici che ho avuto in regalo dai miei genitori sono stati: l'orologio cult degli anni '80 il CASIO DATABANK, dove per la prima volta avevi in un unico watch oltre che al conosciutissimo cronometro e timer anche i fusi orari di tutto il mondo, la rubrica del telefono, i memo e l'agenda personalizzabile...un affarino elettronico che davvero avrebbe sconvolto gli appassionati di orologi ; altro irrinunciabile dono stavolta regalatomi per la mia comunione fu la fotocamera della Polaroid, invenzione rivoluzionaria perché potevi scolpire i tuoi momenti più indimenticabili in maniera subitanea, bastava posizionare l'obiettivo sulla scena desiderata, fare un click ed il gioco era fatto...davvero che magia ; infine l'altro articolo da considerarsi nella fascia degli evergreen che ancora oggi custodisco gelosamente è il mitico game boy, videogioco a cartucce che sconvolse l'era dei giochi portatili ... anch'esso nato sul finire del 1980 propose al mondo dei ragazzi, mai come allora in piena evoluzione, la possibilità di giocare in mobilità con svariati titoli in catalogo ... Si passava da sempliciotti giochini da palmo, che erano scontati e banali (ho avuto anche quelli i Gig Tiger) a una grafica più complessa da 8 bit e con una giocabilità decisamente superiore ... era in sostanza come avere un piccolo commodore 64 tra le mani rinchiuso in un monitorino a cristalli liquidi che al chiuso si comportava discretamente ed inoltre dava, cosa mai vista prima, la possibilità di giocare in multiplayer (quante partite a tetris con cugini e amici in multiplayer) ... Adesso mio figlio li guarda come oggetti alieni, ma non vi nascondo che ancora oggi una partitina a F1 Race me la faccio e l'orologio Casio che fa figo lo metto al poso, magari per cronometrare Damiano quando corre al parco o per vedere nel breve volgersi di un secondo che ore sono dai miei amici newyorkesi o da miei cugini australiani. 

Cerca nel blog

GRAN MIRCI

GRAN MIRCI
TUTTO SULLA STORIA DI MESSINA

Segui Granmirci.it su TWITTER

GRANMIRCI.IT (TWITTER)

Google+ Badge

Google+ Followers

Instagram

Instagram

Youtube