lunedì 17 febbraio 2014

Se Amare Gesù è roba da medievali, io sono medievale!

Se amare Gesù e difendere verbalmente la mia religione significa essere medievali, allora io sono medievale. Se credere nei dogmi della Chiesa Cattolica significa essere retrogradi allora io sono retrogrado. Se credere nell'antico testamento e nel nuovo testamento significa essere creduloni, allora io sono credulone. Se andare a Messa la Domenica e pregare quotidianamente il Signore, Maria Vergine e i santi oltre che gli angeli è da fanatici, allora io sono fanatico. Se osservare i 10 comandamenti è da bigotti, allora io sono bigotto. Ma noi Cristiani rispetto a tutti gli altri siamo davvero i più tolleranti di tutti, porgiamo sempre davvero l'altra guancia e nonostante ci deridano abbiamo sempre Amore per tutti e il sorriso sulle labbra verso chiunque anche i nostri nemici, mentre al contrario chi si definisce oggi moderno è il primo ad essere intollerante e suscettibile ad ogni critica. Chi si erge ad "essere" acculturato e mentalmente aperto è molto più chiuso di chi invece egli con la sua superbia definisce come Medievale o inquisitore da caccia alle streghe. Chi si etichetta moderno oggi è conformista perché fa quello che la massa e le ideologie del momento impongono, dal canto loro i Cristiani sono rimasti gli unici veri anticonformisti del 2000, uomini e donne che camminano sempre a testa alta nonostante le mode del momento!

Cerca nel blog

GRAN MIRCI

GRAN MIRCI
TUTTO SULLA STORIA DI MESSINA

Segui Granmirci.it su TWITTER

GRANMIRCI.IT (TWITTER)

Google+ Badge

Google+ Followers

Instagram

Instagram

Youtube