domenica 25 gennaio 2009

Dopo 400 anni Rubens vede Caravaggio a Messina

Grandissimo entusiasmo nella giornata del 25 gennaio, a Messina, per l'esposizione di due grandi della pittura mondiale del '600: Rubens e Caravaggio. Prima al Teatro Vittorio Emanuele davanti a 3000 persone, dove Sgarbi nella sua Lectio Magistralis ha esaltato la città di Messina (definendola antica capitale europea del rinascimento) e le tele caravaggesche del museo peloritano ; poi nel medesimo museo regionale dove migliaia di visitatori hanno letteralmente preso di mira le sale dove Caravaggio vive ormai da 400 e più anni. Dunque giornata speciale per la città del peloro, per la perla dello ionio anche perché si è vestita con il miglior abito, quello delle grandi occasioni, davanti ai media di tutta europa, Francia in testa,  con il suo quotidiano "Le Monde". Bisogna fare i complimenti anche all'assessore e vicesindaco Ardizzone che insieme a Luciano Ordile ha voluto fortemente questo evento di ampio respiro con l'unico intento di far capire alla cittadinanza che Messina, dopo il centenario del terremoto, adesso più che mai, ha bisogno di riprendere quel cammino che l'ha resa grande nei secoli. 

Cerca nel blog

GRAN MIRCI

GRAN MIRCI
TUTTO SULLA STORIA DI MESSINA

Segui Granmirci.it su TWITTER

GRANMIRCI.IT (TWITTER)

Google+ Badge

Google+ Followers

Instagram

Instagram

Youtube